Portale DopodiNoi

DopoDiNoi
Dopo di Noi
percorsi per l'autonomia possibile

Inclusione: si può fare

 

 

La musica e i giovani, accanto ad una fede profonda, sono state le cose che Egidio ha sempre amato. Cantare, giocare anche quando non era più  giovanissimo era il suo modo di far emergere quel bimbo che c’era in lui sempre. 

Per questo il 20 aprile alle ore 21 al Teatro Sociale Villani messo a disposizione gratuitamente dal Comune di Biella, la Banda Provinciale giovanile diretta da Riccardo Armari si esibirà gratuitamente in un concerto in onore e ricordo di Egidio.

 

IL CONCERTO

La banda privinciale giovanile ANBIMA diretta da Riccardo Armari si esibirà in un concerto gratuito in onore e ricordo di don Egidio Marazzina.

 

LA LEGGE SUL DOPO DI NOI

L’occasione della serata però sarà anche quella di evidenziare come sul territorio tante piccole realtà di volontariato hanno lavorato e lavorano per far emergere soprattutto la disabilità nascosta e per preparare il dopo di noi attraverso percorsi di autonomia. La legge sul dopo di noi è diventata realtà anche grazie al lavoro di chi lavora quotidianamente a favore delle persone con disabilità.

Purtroppo non tutte potranno essere presentate nel video perché alcune di loro erano occupate in impegni presi in precedenza. Ci piace comunque ricordarle perché quella che è diventata legge nazionale è nata sotto la spinta di tante piccole realtà che a livello locale hanno evidenziato questa necessità.

 

LA BORSA DI STUDIO

Durante la stessa serata saranno premiati i giovani della scuola alberghiera Gae Aulenti che hanno fatto volontariato con i nostri ragazzi. La cosa interessante è che i soldi messi a disposizione non saranno dati agli studenti che hanno fatto volontariato, ma donati alla scuola che, a sua volta, li investirà per acquistare attrezzatura utile agli studenti.


Il percorso è ciò che stiamo costruendo, per lavorare non solo all’autonomia possibile per le persone con disabilità, ma anche e ancora, per l’inclusione sociale.

 

 

Durante la serata verrà anche presentato il libro di poesie di don Egidio Marazzina, Dammi occhi limpidi.

Egidio, ogni volta che scriveva poesie, faceva memoria del suo amore, della sua tristezza, della sua gioia, del suo dolore, dei suoi sentimenti più profondi. Proprio perché esprimono il vissuto più intimo di Egidio e rivelano la profondità dei suoi sentimenti, a volte nascosti dall’uomo roccioso, voglio condividerle con tutti coloro che lo vorranno,  affinché questo fare memoria diventi sorgente di acqua limpida a cui in molti possiamo bere per continuare il cammino sulla strada della vita.”

Tags:

Informazioni

Inserisci i tuoi dati se hai bisogno di  informazioni:

 
 
 

  Dopo di Noi
©2011 PRIVACY POLICY